Afragola: disagi per gli alunni della “Europa Unita”. Non funzionano i riscaldamenti

“Ci siamo attivati subito per risolvere l’inconveniente”. Queste le parole della preside Fabiola Adeo in merito al disagio che stanno vivendo alunni e docenti della scuola media Europa Unita di Afragola.

Non è proprio il  momento adatto visto il freddo polare di questi ultimi giorni. Il problema, infatti, riguarda il funzionamento dei riscaldamenti all’interno della scuola ubicata nel Rione Salicelle. Le caldaie sono andate letteralmente in tilt. Le altre scuole medie presenti sul territorio non hanno avuto simili problemi. La preoccupazione è scattata in primis tra i genitori degli alunni, dubbiosi sul mandare o meno i figli a scuola causa il freddo intenso e chiedendosi anche come mai non ci si fosse preoccupati di riparare precedenti problemi strutturali.

La preside si è recata presso l’ufficio comunale chiedendo un immediato intervento da parte dei tecnici: i quali sono prontamente intervenuti affinchè il riscaldamento venisse subito ripristinato: “questa scuola e un fortino di frontiera. Mi sono attivata subito avvisando gli organi competenti. affinchè le varie problematiche venissero affrontate e risolte rapidamente. Questa scuola è una delle più pulite e igienicamente a norma d’Italia. Il problema del riscaldamento l’abbiamo affrontato subito. A breve tutto sarà risolto”.

 

 

Commenti

commenti