Aversa – Bookcrossing al parco Pozzi nel mese di maggio

Aversa si impegna in un nuovo progetto: il bookcrossing. Dagli inizi di maggio partirà l’iniziativa al parco Pozzi.

 

Dal 1 al 15 maggio Aversa proporrà per la prima volta il servizio di bookcrossing. L’iniziativa rientra nell’ambito della settima edizione de “Il maggio dei libri” che si terrà dal 23 aprile al 31 maggio.

La proposta è arrivata dall’assessore per l’ambiente Tiziana D’Aniello. La giunta comunale ha  poi dato la propria concessione  all’Associazione “Il dono della Lettura”, coordinata da Elisa de Lorenzo, per l’istallazione di cassette di legno temporanee contenenti i libri. L’istallazione si inserisce nella campagna promozionale di lettura organizzata dal “Centro per il libro e la lettura”.

Il bookcrossing, quindi, consiste nella “liberazione” di libri al fine di seguirne il viaggio attraverso i commenti di coloro che li ritrovano. In pratica, durante la registrazione dei libri, il sistema assegna ad ogni singolo libro un numero univoco che sarà poi riportato sul libro tramite un’etichetta. In base a tale numero, chi ritrova il libro in libertà può registrarne il ritrovamento, seguendone poi il percorso. Il libro, una volta ritrovato, potrà essere lasciato ovunque si voglia, con un commento annesso o nulla.

L’assessore D’Aniello ha voluto che l’iniziativa partisse e che Aversa si aprisse ad un nuovo modo di vedere e concepire la lettura. «La lettura – ha precisato l’assessore – è strumento di benessere. Immergersi nel verde, lasciandosi trasportare da un buon racconto, fa bene al corpo e allo spirito. Con questo progetto di BookCrossing i libri anche ad Aversa non avranno frontiere».

Commenti

commenti