Serracchiani: “Lavoriamo con Renzi per una mobilitazione nazionale”

21:12

Parole di speranza per il popolo del PD quelle che ha appena pronunciato Debora Serracchiani ad “Otto e mezzo”, su La7 che ha chiamato a raccolta il popolo dei Democrat ad una grande manifestazione nazionale: “il 21 e il 22 ci sara’ una mobilitazione nazionale di tutti i circoli del Pd, poi un incontro con gli amministratori locali a Rimini il 28-29 gennaio”

Parla anche dell’ex Premier Matteo Renzi: “Ieri ho visto Renzi, la botta della sconfitta al referendum e’ stata per tutti, siamo una squadra. Stiamo lavorando su progetti immediati, anche molto immediati”:

Inoltre ha aggiunto:“Penso di poter dire di aver avuto la fortuna di lavorare in una segreteria guidata da un premier di 40 anni che ha fatto delle cose che il Paese stava aspettando da moltissimo tempo. La nostra è una generazione politica che si è presa il proprio spazio e sta imparando dai propri errori. Ma dagli errori ripartiamo, anche facendo passi indietro, come ha fatto Matteo Renzi pur avendo ricevuto la fiducia sulla legge di Stabilità”

Interrogata dalla Gruber sui voucher, che sono argomento del Referendum proposto dalla CGIL, ha sostenuto: “Il Job Act non ha eliminato una tutela ma l’ha piuttosto adattata ai giorni nostri, dove il mercato del lavoro è cambiato radicalmente. non c’è dubbio che il voucher sia uno strumento utilizzato male, e quindi bisogna intervenire non tanto per il referendum quanto per correggerne l’uso improprio”

La discussione si è accesa sul tema delle elezioni, qui la Serracchiani si è espressa in maniera netta: “Ci sono forze politiche che chiedono il voto tutti i giorni, il Pd ha fatto la sua proposta sul Mattarellum, la Corte Costituzionale dovrà omogeneizzare i due sistemi, io credo che si debba andare a votare cercando di garantire agli italiani un po’ di certezza su chi andranno a votare”

Commenti

commenti