Segnala a Zazoom - Blog Directory

Capo Miseno – Anche quest’anno il mare è per tutti grazie all’associazione Pro Handicap

Con il progetto “mare per tutti”, l’associazione “Pro Handicap” rende accessibile il litorale ai disabili in un’ottica di collaborazione e condivisione.

 

Anche quest’anno, a Bacoli (NA), il mare è per tutti. Uno stabilimento privo di barriere architettoniche in cui poter usufruire di un’assistenza specialistica: è il lido gestito dalla associazione “Pro Handicap“, dove ieri 5 Luglio 2017 è stata inaugurata la nuova stagione balneare in un arenile attrezzato per i diversamente abili.

E’ dal 1996 che i volontari dell’associazione Pro Handicap si adoperano con passione e partecipazione attiva per la promozione ed il rispetto dei diritti dei diversamente abili. Diritti che, grazie a questa splendida iniziativa, sono garantiti anche in estate: con il progetto “un mare per tutti” è, infatti, offerta la possibilità ai disabili di bagnarsi nelle acque di Capo Miseno.

Foto della pagina FB “mare per tutti”.

Numerosi i servizi garantiti: dall’accompagnamento in acqua con lettini appositamente modificati, alle docce accessibili a carrozzine e lettini. Senza trascurare la possibilità di spostarsi liberamente tra lido, sala mensa, area ristoro ed area relax, tutto con i dovuti accorgimenti per le persone con alto deficit motorio.

“L’Associazione di Volontariato “Pro Handicap” O.N.L.U.S. è stata costituita nel 1996 da un gruppo di volontari armati di buona volontà con lo scopo di favorire il pieno inserimento delle persone disabili nella società civile; pone al centro della propria attenzione il valore del tempo libero e la necessità di affermare e di assicurare il diritto a questo “tempo liberato” per le persone disabili.
L’obiettivo è quello di valorizzare il tempo libero, quale presupposto fondante per acquisire e consolidare quei rapporti sociali e relazionali per troppo tempo negati, consentendo nuove esperienze anche all’esterno del contesto familiare.
È proprio per affermare il valore del tempo libero, che l’associazione è quotidianamente impegnata al fine di concedere alle persone con grave deficit motorio e che non hanno altre possibilità di libera ed autonoma organizzazione di poter viaggiare, ma non solo. Infatti, la Pro Handicap è nota sul territorio per la continua lotta al fianco delle persone disabili e meno agiate per l’abbattimento di ogni sorta di barriera, sia essa architettonica, burocratica o mentale.”

Queste le parole che si leggono sulla pagina internet dell’associazione Pro Handicap. Grazie ad un continuo lavoro ed impegno l’arenile, messo a disposizione dal comune di Bacoli insieme ad i locali di una scuola elementare, è attrezzato con lastroni di cemento removibili che consentono ai diversamente abili di poter fruire agevolmente del mare.

Gli ospiti sono, così, messi nella possibilità di godere del piacere, in alcuni casi troppo a lungo negato, di un bagno a mare, con l’ausilio di particolari lettini che possono essere immersi in acqua, grazie sempre al supporto fisico di operatori e volontari.

Foto della pagina FB “mare per tutti”.

Nella struttura, sita tra Miliscola e Miseno, si adoperano con dedizione numerosi operatori specializzati e volontari, i quali offrono assistenza continua ed un’accoglienza speciale anche per i familiari. Molteplici sono i servizi messi loro a disposizione durante il periodo balneare e non solo: gite, viaggi, pellegrinaggi, attività varie, serate insieme oltre che, naturalmente, al progetto “mare per tutti”.

A portare avanti questo progetto è il team che affianca il presidente, Salvatore Iodice ed i vari collaboratori: operatori, bagnini, volontari e giovani ragazzi del Servizio Civile. Un lavoro continuo il loro, di preparazione, organizzazione e gestione della colonia marina per disabili con alto deficit motorio.

Foto della pagina FB “mare per tutti”.

Nella giornata di ieri è stato dato il via alla nuova stagione balneare, alla cui cerimonia di taglio del nastro hanno partecipato il neo sindaco di Bacoli, Giovanni Picone, ed il presidente della Pro Handicap di Bacoli e Monte di Procida, Salvatore Iodice.

Tutto finalizzato a rendere il mare accessibile, a rendere il mare veramente alla portata di tutti.