Acerra: maresciallo dei vigili scagionato da video

Un video scagiona il vigile indagato per peculato. Ecco le indagini per chiarire la posizione del maresciallo finito sotto inchiesta.

La linea difensiva dell’avvocato del vigile pat e  stia riuscendo ad alleggerire la posizione del sottufficiale. In particolare un video lo scagionerebbe dall’accusa di peculato. Stando all’accusa, il giorno 11 dicembre del 2017 l’uomo si sarebbe recato in un’azienda, con l’auto di servizio, portando via due pellet, senza pagare.

Il video mostra il vigile mentre si reca presso la stessa ditta, per poi uscire senza, però, pendere nulla. Nello stesso filmato si vede anche un altro agente della municipale che resta in auto per tutta la durata dell’ azione. La ricostruzione racconta che lo stesso vigile si è recato anche il giorno successivo a prender le due sacchette di pellet incrimiante: si tratterebbe di una ordinazione fatta dal figlio nell’ottobre dello stesso anno.

Inoltre pare sia stato appurato che la visita, il giorno 11 dicembre , prevedeva un controllo dovuta alla segnalazione di mancata pulizia di un terreno attiguo alla ditta: si tratterebbe, quindi, di motivi di servizio. il vigile è, infatti, responsabile del settore terreni incolti.

La vicenda, dunque, resta ancora da chiarire.

Commenti
Caricamento...
Inline
Inline