Segnala a Zazoom - Blog Directory

Afragola-Cardito, rogo tossico: bruciato anche amianto. Ora è caccia al piromane

Sono in corso le indagini sul rogo sviluppatosi nel pomeriggio di lunedì nei pressi dello svincolo dell’asse mediano Afragola- Cardito. Intanto i residenti hanno manifestato tutto il proprio dissenso per l’ennesimo episodio di questo tipo.

L’area in cui si sono sollevate le fiamme è di competenza del comune di Afragola. C’è stata  la presenza dell’immancabile nube di fumo nero causata dal rogo di alcuni rifiuti ad alto rischio ambientale: si parla di decine di pneumatici, di tubi di scarico e di alcune lastre di amianto. Sono state necessarie diverse ore per domare l’incendio e varie unità tra vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale, oltre al supporto di Protezione civile e volontari del nucleo guardie ambientali di Cardito. Ora si sta cercando di capire, gli investigatori stanno cercando di capire, se si sia trattato di un incendio di tipo doloso.

A quanto pare, l’ipotesi più accreditata è proprio questa. Si lavora anche sulla dinamica di quanto avvenuto: l’ennesimo episodio che mette a rischio la salute dei cittadini. Intanto sulle varie pagine facebook monta la rabbia proprio dei residenti mentre qualcuno invita a rivolgersi al comitato anti roghi dopo l’ennesimo episodio che ha interessato il triangolo Afragola-Cardito-Caivano.