Afragola: gli sparano alle spalle ma lui sopravvive. Dubbi sul movente

Reagisce ad una rapina. Gli sparano, ma per la polizia si tratta di un regolamento di conti. Ecco le ipotesi.

Si tratta di un 23enne di Afragola colpito da un colpo di arma da fuoco l’ altra sera mentre percorreva via Cinquevie  in compagnia di un amico. Secondo il racconto sarebbe stato affiancato da due uomini a bordo di uno scooter, i quali gli avrebbero intimato di consegnare cellulare e portafogli. Alla reazione del ragazzo non hanno esitato a sparargli alle spalle. Una volta strammazzato  a terra, i due si sono dati alla fuga. Il ragazzo è stato soccorso dall’amico e trasportato presso la clinica Villa dei Fiori di Acerra.

Fortunatamente, il proiettile  ha sfiorato diversi organi interni senza causare ferite mortali. Ora è ricoverato presso la medesima struttura in attesa di essere sottoposto ad un intervento chirurgico.La ricostruzione ha insospettito  gli inquirenti, gli agenti del Commissariato di Afragola. Gli stessi investigatori, perlustrando la zona della tentata rapina, non hanno trovato tracce né di sangue né di bossoli. Il 23enne é già noto alle forze dell’ordine: avrebbe precedenti per contrabbando e sarebbe legato ala malavita locale. Per questo l’episodio potrebbe inquadrarsi nel medesimo ambiente.

Commenti
Caricamento...