Segnala a Zazoom - Blog Directory

Arzano, il trionfo di Fiorella. Al PD un solo consigliere

Dopo anni di commissariamento Arzano ha il suo nuovo sindaco. È Fiorella Esposito prima donna sindaco del comune del napoletano, dirigente scolastico con una lunga esperienza di rappresentanza dei lavoratori nel sindacato ma nuova alla politica comunemente intesa.

Probabilmente questo elemento di estraneità alle vicende amministrative della Città e la non appartenenza ad un specifico gruppo o partito politico ha fatto della candidatura di Fiorella Esposito quella più credibile agli occhi degli arzanesi.

Fiorella, questo il tono di confidenziale connessione con la cittadinanza, ha ora avanti cinque anni per risollevare le sorti della città di Arzano. Lo farà in un consiglio comunale con un’età media molto bassa in cui si rivedranno eletti di Rifondazione Comunista candidati nella lista Arzano in comune e una massiccia presenza di rappresentati di demA, il movimento di Luigi de Magistris che potrà contare su 6 consiglieri.

Proprio ad Arzano, dove incerta era finanche la presentazione della lista alla vigilia delle elezioni, il Sindaco di Napoli può vantare l’unico successo di una tornata elettorale fatta di risultati importanti ma di un’unica vittoria.

Buona l’affermazione anche della lista civica abc con 5 consiglieri eletti e della lista della candidata a Sindaco Uniti con Fiorella (due consiglieri eletti).

L’ex consigliere regionale Gennaro De Mare esce sconfitto ma non ridimensionato. La sua lista Nuove Generazioni è la più votata in città dove però non regge il Partito Democratico che a seguito della debacle elettorale eleggerà solo un consigliere comunale.

Per la prima volta in consiglio comunale anche il Movimento 5 stelle che, forte del 17% raccolto al primo turno, avrà una nutrita delegazione.

A chiudere il quadro dell’opposizione un consigliere della destra, lista Arzano insieme, che dopo la caduta dell’ex sindaco Fuschino si ferma al 5%.