Bombe ad Afragola. Arriva l’impegno del Sottosegretario Spadafora

Otto bombe in poco più di un mese stanno scuotendo non solo la città di Afragola, ma anche la politica nazionale che ha scelto di non stare a guardare. Il Sottosegretario Vincenzo Spadafora, originario proprio di Afragola, ha commentato così gli accadimenti:

Otto bombe in meno di un mese. Ciò che sta accadendo ad Afragola, la città dove sono nato, non ha lasciato indifferente lo Stato, che da giorni porta avanti un piano di intervento contro la criminalità organizzata.
Per questa ragione, sto sentendo le autorità competenti ed i miei colleghi di Governo. Sono certo che la risposta sarà forte e determinata.
È il momento di far sentire ancora di più la nostra voce. Alla violenza della camorra, dobbiamo contrapporre la forza delle Istituzioni e di tutte le persone oneste che vivono il territorio, lottando quotidianamente contro le piccole e grandi illegalità diffuse.