Boschi:”Di Battista è fascista come suo padre”

Non si placa la querelle tra Maria Elena Boschi ed Alessandro Di Battista dopo che quest’ultimo, attraverso una diretta Facebook, ha duramente attaccato l’ex Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e l’ex Premier Renzi che hanno chiesto le scuse per i loro rispettivi papà da parte di Di Maio a seguito della vicenda dei presunti lavoratori in nero nell’azienda di suo padre.

L’ex Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, ha commentato la dura invettiva rivoltale da Alessandro Di Battista, accusandolo di non riuscire a proferire più parola senza cadere nella volgarità.

Maria Elena Boschi, attraverso la sua pagina Facebook, ha tuonato:

“Leggendo le volgarità di Alessandro Di Battista capisco che in famiglia il fascista non è solo suo padre. La verità è semplice: hanno scaricato quintali di fango su di me per mio padre, che non è mai stato condannato. E adesso giustificano chi sfrutta il lavoro in nero e fa i condoni. Hanno fatto una campagna contro di me basata sulle fakenews e, adesso che la verità viene a galla, passano agli insulti. Se vogliamo parlare dei figli, confrontiamoci sulla politica. Se vogliamo parlare dei padri, mio padre non è stato condannato, mentre il padre di Di Battista è e rimane un fascista. E si vede”.