News, Informazione, Politica

Casoria: mise a segno una rapina alle poste due anni fa. Arrestato 31enne

CI sono voluti due anni, ma alla fine è finito in manette. Un 31enne è stato arrestato con l’accusa per rapina, detenzione e porto abusivo di armi da fuoco. Ecco di cosa si tratta.

Parliamo della rapina all’ufficio postale di via Torrente a Casoria in data 24 settembre 2015. In quell’occasione due persone con il volto coperto fecero irruzione mentre un terzo faceva da palo. Il duo minacciò con una pistola la direttrice ed un altro dipendete.  Alla fine portarono via circa 20mila euro: contenuto sia nella cassaforte che nelle casse degli sportelli. Dopo due anni, ed una intensa attività investigativa, non solo è stato ricostruito l’episodio ma arrestato anche uno dei responsabili. Si tratta di un 31enne di Napoli. L’operazione è stata messa a segno dalla Squadra Mobile di Napoli e dagli agenti del Commissariato di Scampia: hanno dato esecuzione di una custodia cautelare in carcere. L’indagine è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord.

Secondo l’accusa del Gip, l’uomo dopo aver portato a termine la rapina, all’esterno delle poste minacciava una guardia di un istituto di vigilanza per assicurarsi la fuga.

 

Commenti
Caricamento...