Segnala a Zazoom - Blog Directory

Cimitero Cardito-Crispano, parte il completamento. Per il presidente del Cda Lima, “un’opera importante e attesa dai cittadini”

Cardito  (Na)– “Finalmente inizieranno i lavori di completamento del cimitero consortile, è stato un percorso lungo ma siamo riusciti ad avviare un processo che presto equiparerà la nostra struttura cimiteriale a quelle dei comuni limitrofi e, forse, un giorno li supererà in materia architettonica. Sono soddisfatto del lavoro svolto fin qui, quella che andremo a realizzare sarà un’opera importante e attesa dai cittadini e che renderà quest’area cimiteriale più consona alle necessità della comunità – Lo ha dichiarato l’avv. Salvatore Lima, presidente del  Consorzio cimiteriale Cardito-Crispano –“

 

“Nonostante le numerose difficoltà incontrate, – spiega ancora il presidente Lima – legate a scelte imprudenti fatte in passato da precedenti amministrazioni, sono riuscito,  con la collaborazione di tutti i membri del Cda da me presieduto e la collaborazione e l’incoraggiamento dei sindaci di Cardito e Crispano, Giuseppe Cirillo ed Michele Emiliano, a trovare le soluzioni più idonee per garantire il completamento dei lavori”.

 

“Il Cimitero consortile rappresenta un luogo di particolare importanza per tutta la cittadinanza. – spiega salvatore Lima – Eppure sono stati tantissimi gli ostacoli che in questi anni hanno impedito il completamento dell’opera. Il cimitero è stato sempre terreno di scontro politico e di strumentalizzazioni che hanno moltiplicato i problemi piuttosto che trovare le soluzioni più semplici e lineari”.

 

“Il peggio è alle nostre spalle – spiega ancora Lima – e presto i cittadini potranno fruire pienamente della loro struttura cimiteriale.  I lavori di ultimazione relativi all’appalto che prevede l’ampliamento del Cimitero (Loculi e migliorie 7 stralcio) sono stati oggetto di variante, redatta dal Direttore dei Lavori, approvata in data 30 Giugno 2020. La perizia di variante approvata ci rende chiaro che i lavori termineranno nell’arco di 120 giorni dalla firma dell’atto di sottomissione da parte dell’impresa Scalzone Costruzioni srl. Oggi posso fermamente sostenere che chi ha pagato per un loculo, potrà vederselo consegnare. Naturalmente –  rende noto il presidente del Cda – ch invece, ha commesso errori e provocato ritardi durati decenni  e a danno dell’interesse dei cittadini dovrà rispondere nelle opportune sedi di Giustizia. Mi incaricherò io stesso perché questo avvenga nel tempo più  breve possibile”.

 

“Infine, – conclude Salvatore Lima – un ringraziamento va indirizzato a tutti i membri del CdA del Consorzio: Luigi Palladino, Gaetana Di Micco, Gaetano Russo, Pietro Carrella, Gioacchino Onorato ed Antonio Tanzarelli per la collaborazione prestata, oltre al Responsabile Amministrativo Geom. Ferdinando Fusco.  Ringraziamenti anche per l’attuale struttura Rup, Arch. Pasquale Imbemba, ed al Direttore dei Lavori, Ing. Francesco Sirignano, per il profuso lavoro speso in favore della città di Cardito”.