Frattamaggiore: “Autonomy” di scena al Cantiere giovani

“Autonomy, gesti che non corrispondono all’intensità dei desideri” è lo spettacolo che andrà in scena sabato e domenica al teatro TAV di Cantiere Giovani, in vico VI Durante a Frattamaggiore. 

Lo spettacolo infatti è il corollario di un progetto che da due anni le associazioni Cantiere Giovani e Autismo Vivo portano avanti, che approccia la tematica dell’autismo attraverso lo strumento teatrale. Il progetto è nato con un laboratorio di teatroterapia per genitori di ragazzi autistici che consentisse un innovativo supporto psicologico particolarmente necessario per chi ha figli affetti da autismo . Una forma di percorso che facilita anche il team building tra genitori, aperto successivamente anche ad altri genitori per enfatizzare la costruzione di una comunità solidale e consapevole attorno alle problematiche di questa forma di disabilità. Il laboratorio si è evoluto in una vera e propria compagnia teatrale, a cui partecipano adulti e ragazzi, con sindrome autistica e non, che ha dato vita allo spettacolo che andrà in scena questo fine settimana. Liberamente ispirato a Le tre sorelle di Cechov, Autonomy parla della disillusione, della felicità e dell’infelicità, sospesa tra falsa allegria e crepuscolarismo, tra ilarità e angoscia.  

In comune con l’opera del grande drammaturgo russo la costante ricerca dell’attimo e dell’ascolto; Autonomy è una storia di assenza e di vuoto, dove proprio i desideri più intensi sono quelli che non si realizzano, perchè i gesti non corrispondono all’intensità dei desideri.Nel teatro notoriamente gli attori dipingono personaggi, ne fanno propri i sentimenti e delle loro emozioni si fanno portavoce; Autonomy invece è un canone inverso, dove sono i personaggi a dover raccontare gli attori, il teatro diviene chiave per conoscerne i protagonisti, le persone sulla scena, che senza la realtà teatrale faticano a squarciare quel velo che si frappone tra loro e la società “normale”.Un’umanità dai piccoli personaggi con i loro rituali quotidiani, le piccole ipocrisie e i grandi fallimenti. E qui vita e teatro si confondono, attore e personaggio si scambiano i ruoli, in un continuo rimando alla quotidianità delle persone che si avvicendano sul palco, una quotidianità che anela alla dignità, alla rivendicazione sociale di un ruolo nel mondo.

Un ruolo da interpretare da soli, con il beneficio dell’errore e la possibilità di provarci ancora.

In una parola, Autonomy.

La grande risposta di pubblico ha costretto gli organizzatori a prevedere una replica straordinaria dello spettacolo, dato che le repliche in programma sono andate in breve tempo sold out. E’ possibile prenotarsi per lo spettacolo di domenica 18 alle ore 20 contattando il numero 334 8264497

 

AUTONOMY, IN SCENA AL TAV LO SPETTACOLO CHE CAPOVOLGE LE REGOLE DEL TEATRO

Tutto esaurito per lo spettacolo di Cantiere Giovani e Autismo Vivo

Replica straordinaria Domenica 18 alle ore 20.00 al teatro TAV di Frattamaggiore

Commenti
Caricamento...