Segnala a Zazoom - Blog Directory

Frattamaggiore- Del Prete e Guarino incontrano i ristoratori: Fronte comune contro la movida selvaggia

Frattamaggiore-Ieri si è tenuto il primo incontro tra Amministrazione e titolari dei locali della movida. L’obiettivo, programmare misure efficaci  atte a debellare il fenomeno della movida selvaggia.

Al tavolo, insieme al vice Sindaco, dott.Pasquale Del Prete e all’Assessore alla Polizia Locale, dott.ssa Giovanna Guarino, i titolari dei locali che insistono a ridosso delle aree dove si concentra la movida.

Dopo gli avvenimenti  delle ultime settimane, il Primo cittadino di Frattamaggiore, dott.Marco Antonio Del Prete, con una nota al Prefetto di Napoli, ha chiesto una intensificazione dei controlli in Città durante i fine settimana.

Ma le esigenze del territorio sono diverse  così come le misure da adottare nelle varie zone.  Da qui, la esigenza di un dialogo con i titolari dei locali a ridosso delle aree della movida che si dicono pronti a collaborare con le Istituzioni per debellare il fenomeno della movida selvaggia.

Siamo esasperati –dichiarano– siamo pronti a collaborare con le Istituzioni anche investendo in sicurezza privata ma se la situazione non cambia, chiuderemo le nostre attività e lasceremo Frattamaggiore.

La movida frattese è plurianime –dice il vice sindaco Pasquale Del Prete a margine dell’incontro- per questa ragione abbiamo ritenuto opportuno instaurare un dialogo con coloro che, con i propri locali, animano e, come noi, purtroppo, subiscono la movida. Frattamaggiore, durante i week end, è abitata da persone provenienti da tutti i comuni dell’hinterland. Ogni zona della Città è frequentata da un gruppo di persone diverse. Per questa ragione tocca adottare misure ad hoc per ogni zona.  Siamo tutti dalla stessa parte e insieme dobbiamo condurre questa battaglia.  

Tra le misure da adottare, sul tavolo dell’Amministrazione, anche la pedonalizzazione di alcune zone dove il blocco del traffico veicolare farebbe da deterrente per la movida selvaggia rendendo maggiore sicurezza ai cittadini.

Il nostro obiettivo è predisporre ogni misura necessaria a debellare il fenomeno della movida selvaggiadichiara l’Assessore alla Polizia Locale e Viabilità, dott.ssa Giovanna Guarino oltre ad una intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine, stiamo lavorando alla creazione di diverse aree pedonali. In p.zza Risorgimento, così come in via Roma e via Genoino, aree che nei week end si trasformano in circuiti automobilistici, la sola istituzione dell’APU porterebbe ad una sensibile riduzione dei rischi. Le nostre scelte non sono mai arbitrarie, vorrei che la gente capisse questo,  e  gli incontri che si stanno tenendo con la cittadinanza e le i commercianti ne sono la dimostrazione. Siamo per la collaborazione e lo scambio di idee,  perché alle più e diverse esigenze del territorio vogliamo dare risposte efficaci.