News, Informazione, Politica

Frattamaggiore. Ispezione a sorpresa presso la ditta della refezione scolastica

L’attenzione verso i bambini non è mai troppa. Così come non è mai troppa la cura che si deve avere nei loro confronti. Per questa ragione l’Amministrazione frattese sta avendo un atteggiamento piuttosto scrupoloso con la nuova ditta che gestisce il servizio mensa, la Sirio srl.

Diverse sono state le visite a sorpresa fatte nel centro di cottura, in primis quella che ha riguardato il vicesindaco Giuseppina Maisto insieme ai consiglieri comunali e ad una delegazione di mamme che hanno potuto constatare il corretto funzionamento del centro di cottura oltre alla pulizia e all’igiene. Un blitz avvenuto opportunamente, prima dell’inizio della refezione.

Positivo il parere anche del vicesindaco e del consigliere Dario Rocco Chiariello (Presidente della Commissione Consiliare Istruzione e Cultura), che hanno sottolineato anche la qualità molto alta dei prodotti utilizzati.

Salvatore Silvani, uno dei soci della ditta Sirio, invitato dal Sindaco Marco Antonio Del Prete, ha avuto anche un colloquio con le mamme al comune. Un incontro, in cui i genitori sono stati rassicurati, durante il quale Silvani ha risposto a tutte le domande e ha anche fatto presente che il loro centro di cottura di Caivano è sempre aperto e vi si può accedere anche a sorpresa, come già accaduto in più di una occasione.

“In questi giorni – commenta il primo cittadino – non poche mamme mi hanno fatto presente le loro preoccupazioni sulla Sirio srl palesandomi che la stessa è stata sospesa in una scuola di Napoli perché sospettata di essere causa di tossinfezione alimentare in due bambini. Sul fatto ho voluto fare luce perché, da padre prima ancora che da Sindaco, penso che i figli siano ciò che più di prezioso al mondo un genitore abbia. Per fugare ogni dubbio ho incontrato uno dei soci della Sirio, Salvatore Silvano, e l’ho invitato al comune affinché rispondesse, insieme a me, a tutte le domande delle madri e dei docenti. Abbiamo messo in atto delle ispezioni a sorpresa e continueremo ancora a vigilare…”

Commenti
Caricamento...