Frattamaggiore. Pitbull uccide un cane di piccola taglia, i testimoni: “Gliel’ha ordinato il padrone”

Frattamaggiore, un pitbull ha aggredito ed ucciso un cane di piccola taglia. Stando al racconto di alcuni testimoni, sarebbe stato il padrone ad aizzarlo contro il cagnolino.

È accaduto in via Miseno, una delle bretelle che collegano la piazza al centro storico.
I testimoni descrivono quegli interminabili minuti come di puro terrore.

La vittima dell’aggressione era a passeggio insieme al suo padrone e ad un altro cane quando ha incrociato il pitbull, anche lui a passeggio con il padrone ma senza museruola.

È stata un’azione fulminea –dicono– il pitbull si è scagliato contro il cagnolino aggredendolo da dietro e provocandogli ferite che si sono rivelate mortali.

L’aspetto più atroce di questa brutta vicenda -secondo le testimonianze dei presenti- è costituito dal fatto che il pit bull avrebbe agito su ordine del padrone.

A seguito dell’aggressione, il povero cucciolo è stato condotto presso una clinica della zona dove, purtroppo, non sono riusciti a salvargli la vita. Il cagnolino è morto dopo 24 ore di agonia.
Il padrone della vittima, ha già denunciato l’accaduto alle Forze dell’Ordine.

Raggiunto dalla redazione di lineapress ha dichiarato che non si fermerà fino a quando non sarà fatta giustizia per il suo amico a 4 zampe.

Commenti
Caricamento...