Sea Watch, la Francia non accoglierà migranti economici

I transalpini fanno dietrofront sui 47 migranti

La Francia cambia idea sulla Sea Watch e fa sapere che accoglierà solo persone che necessitano protezione e non migranti economici.

La tensione tra l’Italia e la Francia è massima ed ora il cambio di rotta sull’iniziale decisione di accogliere parte dei 47 migranti rischia di accentuare la distanza tra i due paesi.

I transalpini hanno diffuso una nota:

La Francia prenderà solo persone che hanno bisogno di protezione e non migranti economici e ha aggiunto che appoggerà l’Italia per chiedere rimpatri più efficaci in alcuni paesi africani a partire dal Senegal.

Fonti del Viminale commentano così l’accaduto:

Anche i francesi non vogliono clandestini.