Il borsino degli italiani: i migliori del quarto turno di LBA

A questo giro, due quintetti tutti italiani

Terzo appuntamento con il borsino dei migliori italiani impegnati nel quarto turno di LBA (Lega Basket Serie A Poste Mobile). Giornata di campionato che conferma l’ottimo stato di salute di Milano e Venezia, in testa alla classifica a punteggio pieno. In coda, continua la falsa partenza di Pistoia e Trento, ancora inchiodate a quota 0 ed arrivate alla quarta sconfitta consecutiva. Da segnalare la netta vittoria della Cremona targata Meo Sacchetti in casa della Virtus Bologna di Pino Sacripanti.

La palma di miglior marcatore della quarta giornata di campionato va a Ricky Ledo di Reggio Emilia: per lui, 41 punti 5 rimbalzi e 7 assist. Belle le statistiche, meno le percentuali: 11/30 dal campo con pessimo 5/17 da 3, parzialmente compensato da un ottimo 14/16 dalla lunetta. Reggio alla fine perde la partita in casa di Cantù tra le cui fila si segnala invece il secondo miglior marcatore di giornata: Tony Mitchell. Per lui, 36 punti 4 rimbalzi 5 assist 5 perse e 4 palle recuperate. Anche qui, però,  percentuali rivedibili: 11/27 dal campo ma 9/10 ai tiri liberi e soprattutto la vittoria di squadra.

Secondo quintetto:

“1 Diego Flaccadori (Trento): 10 punti in 24 minuti, 3 rimbalzi, 2 assist, 3/7 dal campo e 3/3 dalla lunetta. 16.3 punti, 4.2 rimbalzi e 3.3 assist di media stagionale.

“2 Maurizio Tassone (Cantù): 8 punti in 15 minuti, 3 rimbalzi, 2 assist, 2/3 da 3, +11 di plus/minus (il più alto della squadra).

“3 Pietro Aradori (Bologna): 16 punti in 25 minuti, 6 rimbalzi, 4/12 dal campo e 6/7 ai tiri liberi. 12.5 punti e 4.5 rimbalzi di media stagionale.

“4 Brian Sacchetti (Brescia): 13 punti in 20 minuti, 4 rimbalzi, 3/4 dal campo e 5/5 dalla lunetta. 9.5 punti, 4 rimbalzi ed 1 assist di media stagionale.

“5 Davide Pascolo (Trento): 8 punti in 26 minuti, 3/7 dal campo, 6 rimbalzi e 4 assist.

Primo quintetto:

“1 Luca Vitali (Brescia): 18 punti in 26 minuti, 6/12 dal campo e 4/7 ai tiri liberi, 4 rimbalzi e 5 assist. In stagione, 11.5 punti e 4.5 assist di media.

“2 Stefano Tonut (Venezia): 12 punti in 24 minuti, 4/5 dal campo, 2 assist e +22 di plus/minus. In stagione, 10.8 punti, 3.2 rimbalzi e 2.0 assist di media.

“3 Achille Polonara (Sassari- qui adattato per convenienza ad ala piccola): 16 punti in 21 minuti, 6/11 dal campo, 4 rimbalzi e 3 assist. In stagione, 10.5 punti, 4.8 rimbalzi e 1.5 assist.

“4 Giampaolo Ricci (Cremona): 16 punti in 15 minuti, 5/7 dal campo e 7 rimbalzi. In stagione, 16 punti e 4.5 rimbalzi di media.

“5 Christian Burns (Milano): 11 punti in 25 minuti, 5/9 dal campo, 12 rimbalzi di cui 4 in attacco, 2 assist, 2 palle recuperate e 2 stoppate. +16 di plus/minus, il più alto della squadra. In stagione, 11 punti e 7.5 rimbalzi di media.

MVP ITALIANO DI GIORNATA: GIAMPAOLO RICCI (Cremona): 16 punti in 15 minuti, 5/7 dal campo e 7 rimbalzi. In stagione, 16 punti e 4.5 rimbalzi di media.

Commenti
Caricamento...
Inline
Inline