“Il M5S ha perso l’animo da tempo”

Nelle ore in cui divampa il “caso Sarti” sulla vicenda rimborsopoli, le opposizioni insorgono.

Il candidato alla Segreteria Nazionale del PD, Maurizio Martina, a margine di un evento tenutosi a Firenze, è tornato sulla vicenda dell’ex Presidente della Commissione giustizia della Camera, cogliendo l’occasione per  sparare a zero sul M5S:

“Il M5s ha perso l’anima da tempo, e questa storia è l’ultima di una serie di vicende che dimostrano concretamente come abbia perso veramente il senso di quello che ha raccontato agli italiani in questi mesi”.

Martina ha aggiunto:

“Io penso che la loro crisi sia una crisi strategica vera e credo che purtroppo sia una crisi che si consuma sulla pelle del Paese. Io voglio discutere della crisi economica e sociale di questo Paese, del picco che abbiamo negli indici di fiducia delle imprese dei cittadini, del 7% in meno di produzione industriale in un anno, dei 122mila posti di lavoro persi in pochi mesi. Salvini e di Maio sono i protagonisti di questa disfatta, e piú noi renderemo evidente che sta rischiando il paese, piú si capirà il bisogno di alternativa che c’è”.