Tagli allo stipendio, Roberto Fico donerà alla Protezione Civile

Il Presidente della Camera annuncia la decurtazione del suo stipendio

Roberto Fico definisce i dettagli del taglio al suo stipendio e della donazione in favore della Protezione Civile.

Le parole del Presidente vanno  a rinforzare l’idea di una politica diversa:

La politica deve essere esempio di etica pubblica, a partire dai costi.

Ne sono sempre stato convinto e lo ribadisco anche oggi: oltre ad aver rinunciato alla mia indennità aggiuntiva da presidente della Camera di 4.668 euro al mese, ho deciso di rinunciare a una parte del mio stipendio da deputato come tutti gli altri parlamentari del Movimento 5 stelle.

Nella scorsa legislatura ho restituito 173mila euro, e ho inoltre rinunciato all’indennità da presidente della commissione di Vigilanza Rai per un totale di altri 130mila euro.

In questa legislatura ho restituito 16mila euro e rinunciato, in questi primi mesi, a più di 46mila euro.

I soldi che ho restituito andranno alla Protezione civile in Liguria, Friuli Venezia Giulia e Sicilia, regioni colpite da alcune calamità naturali in questi mesi.

Fare politica in modo diverso è possibile. Questa ne è la prova.