“Liberaidee”, il progetto di “Libera contro le mafie” arriva in Campania

“Liberaidee”, il progetto nazionale di “Libera contro le mafie” arriva in Campania con numerose attività.

“Liberaidee” è un progetto nato da “Libera contro le mafie” che ha l’obiettivo di offrire una rilettura attuale e condivisa della mafia e della corruzione. L’idea nasce alla scopo di creare una rete che colleghi le molteplici realtà impegnate a vari livelli per l’affermazione della legalità democratica. Scuole, università, piccoli gruppi, 1600 associazioni impegnate sono luoghi in cui ogni giorno si opera per affermare il valore della Repubblica ma non sempre è abbastanza. L’obiettivo del progetto è quello di ridurre la distanza tra la legalità, le operazioni attuate dalla magistratura e dalle forze dell’ordine e la popolazione.

“Liberaidee” è percorso nazionale di ricerca sociale basato sulla presenza e percezione delle mafie e della corruzione, volto non solo a descrivere le azioni criminali, ma anche a indagare sulla percezione del fenomeno nei diversi contesti.

“Libera” ha organizzato un tour, “Idee in Viaggio”, che vedrà la disseminazione dei dati in 200 tappe nazionali e internazionali, fino a Giugno 2019. In Campania l’appuntamento è dal 5 all’11 Novembre con iniziative in tutte le province, laboratori, assemblee con operai, con migranti, speaker corner di denuncia sociale, “biciclettate” per la memoria delle vittime innocenti.

Ecco alcune attività:

-Martedì 6 novembre:

Ore 15.00 – Laboratorio universitario, presso l’aula T2 del vico Monte di Pietà, Dipartimento di scienze sociali. Presentazione della ricerca sulla percezione e presenza delle mafie e della corruzione in Campania;

-Mercoledì 7 novembre:

Ore 10.30 – “Liberaidee”: il lavoro contro camorra e corruzione. Assemblea con i lavoratori della Leonardo di Pomigliano d’Arco con Don Luigi Ciotti e il presidente di Libera;

Ore 16.00 – “Liberaidee” per fermare l’emorragia di umanità. Assemblea pubblica con i migranti Ex Opg “Je so’ pazzo. ”Intervengono: Don Luigi Ciotti, il presidente di Libera e le comunità migranti.

Commenti
Caricamento...
Inline
Inline