News, Informazione, Politica

Rosatellum – Di Maio critica l’accordo tra Berlusconi, Renzi e Salvini: “Sono nemici della Repubblica”

Mentre le votazioni per il Rosatellum bis procedono spedite in Parlamento, in piazza il MoVimento 5 stelle continua a picchiare duro sui tre capi politici che hanno trovato l’accordo: Berlusconi, Renzi e Salvini.

Luigi Di Maio ha postato sulla sua pagina facebook, l’intervento tenuto ieri in piazza. Un intervento che tocca diversi punti. In primis il ringraziamento ai presenti:

Poteste dire ai vostri nipoti che quando i nemici della repubblica vi stavano rubando la democrazia voi eravate in piazza a difenderla.

Poi accortosi che in piazza non c’erano solo bandiere del MoVimento ma anche di altre formazioni politiche, una tra tutte quella di Rifondazione Comunista, ha affermato:

So bene che in questa piazza non ci sono solo elettori del MoVimento 5 stelle. Per questo dico che questa fiducia non riguarda solo il MoVimento, possiamo anche non esserci noi. La verità è che ci sono tre partiti ed una persona, Alfano, che si sono messi d’accordo per provare a sopravvivere al corso della storia. Ma non ci riusciranno.

Inoltre non risparmia una bordata a Salvini, che stavolta ha scelto di votare la fiducia al Governo:

Salvini è disposto a dare il paese nelle mani di Renzi. Tutti stanno provando ad allearsi con un altro, il giochetto funziona se questi signori riescono a raggiungere il 51% dei seggi, ma io sono sicuro che li manderete a casa alle prossime elezioni politiche.

Commenti

commenti