Migranti, Salvini a Conte: “Perché gli altri se ne fregano e noi corriamo”

Migranti: Salvini stasera andrà da Conte: “Perché gli altri se ne fregano e noi corriamo?”

Tensione ai vertici sulla questione migranti: Salvini stasera incontrerà il premier Conte a palazzo Chigi. Il ministro dell’Interno e vicepremier ha affermato:

“Ribadirò a Conte che aspettiamo che alcuni Paesi europei accolgano i migranti sbarcati in Italia che avevano promesso di accogliere. Non si capisce perché altri se ne fregano e noi dobbiamo correre”.

Tali dichiarazioni di Matteo Salvini arrivano a proposito del possibile arrivo in Italia di una parte dei 49 migranti delle imbarcazioni Sea Watch e Sea Eye, appena sbarcati a Malta dopo settimane in mare.

E poi aggiunge:

“Non è una partita mia, è una partita di civiltà. Finché aiutiamo scafisti e Ong a portare illegalmente esseri umani in Europa, gli scafisti continueranno ad arricchirsi. Non è una questione di numeri ma di principio. In Italia e in Ue si arriva con Ong e Onlus perbene, in aereo e con i documenti”.