Napoli, Provincia – accoltella il fratello, poi fugge ma ritorna

Una violentissima lite familiare che avrebbe potuto finire in tragedia. Un uomo accoltella il proprio fratello.

Il fatto è accaduto a Pozzuoli, località Monterusciello, nella giornata di ieri. Secondo una prima ricostruzione, un uomo di 35 anni avrebbe confiscato una lama in testa al fratello al termine di una lite. Il 35enne era stato contattato e pregato telefonicamente di tornare a casa e sedare uno scontro tra suo fratello minore, di anni 25, e sua madre, di anni 66.

Una volt arrivato sul posto, però, non è ricorso alle buone maniere. Ha afferrato un coltello, con una lama di 10 cm, è si è scagliato contro il fratello ferendolo alla testa ed a un orecchio. La follia non è terminata qui. Poco dopo essersene andato a casa, lo stesso è ritornato, armato di cacciavite, ed ha cercato di aggredire di nuovo il 25enne: in quel momento si trovava dell’ambulanza opportunamente  avvertita ed arrivata sul luogo del misfatto.

Leggi anche:  Cardito: Abbandona il cane e scappa. Sindaco promette: "Sarà denunciato"

Solo l’intervento dei carabinieri ha portafogli animi e ristabilito una situazione di ordine.  Il ferito è stato trasportato all’ospedale di Pozzuoli. Il 35enne è stato arrestato.

Commenti
Caricamento...