Segnala a Zazoom - Blog Directory

Napoli, Provincia – scoperto il supermarket del sesso

Un vero e proprio supermarket del sesso scoperto in piazza d’Armi a Nola. Ieri il sindaco ha firmato un’ordinanza con la quale sono previste multe salate per chi esercita la prostituzione  e per i rispettivi clienti: previste sanzioni fino a 1200 euro.

Il problema dello sfruttamento della prostituzione si concentra in particolare in due zone laterali della piazza: via Napolitano e via Renzullo. Le proteste, da parte de cittadini, contro questo disagio, sono state numerose, e sono state anche raccolte firme chiedendo alle istituzioni la risoluzione del problema.

Ieri, dopo vari contatti tra Comune e Prefettura, è stata firmata un’ordinanza che tenta di . mettere un freno a questa problematica:

l’occupazione forzosa delle strade e dei marciapiedi da parte delle prostitute comporta, per i residenti prossimi a tali aree, la grave compressione della libertà di movimento e della legittima aspettativa di quieto vivere a causa di comportamenti o situazioni, quali, offerte ai passanti di prestazioni sessuali…

Già previste anche le multe: minimo di 300 euro massimo di 1200 per una delle prostitute sorprese ad esercitare la professione. Per i clienti prevista, secondo il codice della strada, una multa di 168 euro: per quelli che effettueranno manovre rischiose per agganciare le “lucciole”. Questo il commento del sindaco:

I cittadini hanno ragione. Non è più possibile tollerare situazioni che creano disagio e rendono difficile praticare in sicurezza alcune zone di Nola.