Segnala a Zazoom - Blog Directory

PD, Renzi:”Auguro al nuovo segretario di non subire ciò che ho subito io”

Durante la presentazione del suo ultimo libro “Un’altra strada” a Napoli, l’ex Rottamatore e oggi senatore “semplice”, Matteo Renzi, ha colto l’occasione per mandare un augurio ai candidati alla segreteria nazionale del PD.

Alla presenza di circa cinquecento persone e alcuni esponenti del PD tra cui Maria Elena Boschi, Gennaro Migliore, il presidente dell’assemblea regionale Stefano Graziano, Matteo Renzi ha parlato dei candidati alla segretaria nazionale del PD augurando loro di non subire cio che ha subito lui quando era segretario:

“La verità è che non l’ho visto perché ero qui. La cosa importante da sottolineare è che il Pd è l’unico partito che fa questo lavoro. L’augurio al segretario che verrà è di non subire ciò che ho subito io cioè prendi il 70% e poi il fuoco amico ti distrugge”.

Riferendosi poi ad Enrico Letta che nei giorni scorsi con un tweet ha attaccato Matteo Renzi sostenendo  che il suo libro avrebbe dovuto intitolarsi “Non ho imparato”, l’ex Premier ha tuonato:

“Ho molto rispetto per chi vive un momento di rancore personale”.

Con un cenno a Di Maio e Salvini, ha continuato ad attaccare i suo compagni di partito rei di avergli voltato le spalle:

“Spero che di fronte a quello che sta accadendo in Italia, con l’atteggiamento di Salvini che istiga all’odio e alla paura e con Di Maio che esalta l’incompetenza, l’idea che ci sia ancora qualcuno che nella sinistra passa ancora il tempo a far polemica con me è indice di un atteggiamento profondamente sbagliato”