Segnala a Zazoom - Blog Directory

Regionali, sondaggio shock: De Luca 65,4% / Caldoro 21,9%. (fonte, Winpoll-Arcadia per ilSole24Ore)

Il Movimento 5 Stelle si confermerebbe primo partito in Campania con il 21,7% dei consensi, seguito dal Pd al 21,3%, Lega (10,7%) e Fratelli d'Italia (10,5%).

Regionali Campania – Secondo un sondaggio elaborato da Winpoll-Arcadia sulle elezioni regionali in Campania e pubblicato oggi dal “Sole 24 Ore”, il Governatore Vincenzo De Luca si attesterebbe al 65,4%, Stefano Caldoro al 21,9% e Valeria Ciarambino al 10,9%.

 

Sempre secondo l’analisi che è stata effettuata sulla base delle intenzioni di voto delle liste che sostengono il presidente uscente, la coalizione può contare sul 45,1%, con una differenza tra la stima del voto al candidato e del voto alle liste di ben 20 punti percentuali.

 

All’interno della coalizione, inoltre, le liste “del presidente” sono stimate al 19,8%, mentre la somma dei voti dei partiti di centrosinistra non arriva al 25%. Dati che testimonierebbero la capacità di De Luca di sconfinare verso elettorati non tradizionalmente o stabilmente di centrosinistra.

 

Determinante in questo senso sarebbe stata l’azione di De Luca durante la pandemia: il 78% dei campani dice di avere molta o abbastanza fiducia in lui. Anche elettori del centro destra esprimono consenso per l’attività del governatore uscente: il 68% degli elettori della Lega, il 72% dei Cinque stelle e il 65% di quelli di Fratelli d’Italia.

 

Il lavoro svolto durante l’emergenza sembrerebbe premiare, in modo netto, De Luca, lo dimostrano anche i giudizi positivi sull’operato dell’amministrazione regionale, passati dal 42% del sondaggio Winpoll-Arcadia dello scorso dicembre al 75% di oggi.

 

Secondo il sondaggio Arcadia, per quanto riguarda le intenzioni di voto alle liste, il Movimento 5 Stelle si confermerebbe primo partito in Campania con il 21,7% dei consensi, seguito dal Pd al 21,3%, più del doppio di quanto raccoglierebbero Lega (10,7%) e Fratelli d’Italia (10,5%).