Renzi contro le fake news: “Strumenti dei grillini ma siamo più forti”

Il tempo sarà galantuomo come lo è stato con il jobs act e il Pil.

Lo dice Matteo Renzi a margine del summit dell’Obama Foundation. I temi affrontati sono tanti: il ritorno del terrorismo a New York, fiscal compact, rapporti con i leader europei e con l’America di Trump ma anche Fake News e caso Consip circa il quale l’ex Premier  sottolinea ancora una volta la sua  fiducia nei confronti della magistratura.

Il tempo sarà galantuomo sul caso Consip e Cpl Concordia, questo strano intreccio  tra pezzi delle Istituzioni che fabbricano cose false e polemiche stravaganti. È in atto un tentativo impressionante di condizionare la politica italiana, segnatamente contro il Pd. Ma noi siamo più forti del falso.

In vista delle elezioni del 2018 teme che in Italia possa accadere qualcosa di simile a quello che è accaduto negli Usa durante le Presidenziali e che le elezioni passano essere compromesse dalle  Fake News

Se si aprono i social- dice Matteo Renzi– si trovano decine e decine di news costruite in modo falso e tendezioso, rilanciate costantemente da reti organizzate. Vale per chi ha detto che sono andato in vacanza in Lamborghini o parla di casa mia. Falsità sono girate anche sul viaggio in treno. È in atto un tentativo impressionante di condizionare la politica italiana, segnatamente contro il pd. Non tocca a me dire se sono russi visto che la catena organizzativa di comando la scopriranno i magistrati ma il m5s ha costruito tutto sulla falsificazione scientifica, trolls, le firme false a Palermo, il bilancio falso di Torino, le coperture false del reddito di cittadinanza, le fake news. Ormai non ci scandalizza più nulla: Grillo ha detto che Las Vegas sta sul mare e Lagos è la città più bella del mondo. Immaginate cosa sarebbe accaduto se lo avessero detto Martina o Richetti.
Commenti
Caricamento...