Renzi: “noi siamo un’altra cosa rispetto al M5S”

Quella di Grillo sulla restituzione dei 700.000€  non è una battuta ma rappresenta il loro modello di democrazia. A pensarla cosi è Matteo Renzi.

L’ex premier rimarca la differenza tra PD e M5S e sottolinea come sia stata la scelta giusta quella di non fare accordi con chi minaccia di riprendersi i soldi dati con i rimborsi (caso dell’Abbruzzo) o con chi si pronuncia contro la Tav (Toninelli) o chi parla di reddito di cittadinanza (Di Maio):

“I Cinque Stelle perdono le regionali in Abruzzo. E Beppe Grillo dice: restituiteci i 700.000€ che vi abbiamo dato con i rimborsi. Voi pensate che questa sia una battuta. In realtà è il modello di democrazia che hanno in testa i populisti. Non è un caso isolato: nel libro ‘Un’altra strada’ faccio molti esempi di questo genere. E sottolineo perché noi siamo un’altra cosa”.

Via  social poi rincara la dose:

“In queste ore Toninelli sulla Tav, di Maio sul reddito di cittadinanza, Grillo sull’Abruzzo, di Battista su tutto stanno mostrando le ragioni per le quali non abbiamo voluto fare accordi con i Cinque Stelle. E finalmente, anche in casa nostra, se ne sono accorti tutti. O quasi

Commenti
Caricamento...