Segnala a Zazoom - Blog Directory

Renzi: “Il nostro avversario è l’incompetenza”

“Non puoi gridare onestà e alla prova dei fatti dimostrarti incapace di risolvere i problemi. Benedetto Croce diceva che il governo onesto è quello capace. Ci sono 50 giorni per andare a vincere e voglio che il Pd si metta in campo senza paura”.

Lo ha detto Matteo Renzi all’assemblea nazionale degli amministratori locali Dem citando gli esempi di Roma e Torino.

“E’ l’incompetenza il nostro avversario alle elezioni 2018”

Poi, il segretario dem focalizza il duello di queste elezioni e afferma:

“Se guardate i giornali gli editorialisti hanno già votato e i titolisti già deciso. Hanno letto i sondaggi e detto che ha vinto il centrodestra: si sono dimenticati di leggere la legge elettorale che per due terzi premia non le coalizioni ma il primo partito. La sfida per il primo posto alle elezioni non è tra Berlusconi e Salvini ma tra Pd e M5s. Lo dico ai moderati: l’alternativa al Pd non è il centrodestra ma il M5s”.

Punta poi sul gioco di squadra e avverte:

 “Ecco perché non è importante qual è il nome che va a palazzo Chigi ma che sia del Pd. E non per il Pd, ma per l’Italia”.

Mentre sul centrodestra ammonisce:

“Si presentano come un’alleanza solida ma è l’alleanza dello spread. Sono stati loro il governo dello spread, noi siamo dovuti intervenire per far ripartire il Paese”.