Scontro Renzi – Letta. Che bordata contro Matteo

Lo scorso governo di centro sinistra si è aperto con Enrico Letta, ma non durò molto perché Matteo Renzi ne prese il posto. A distanza di 5 anni si ritorna a parlare di quell’accadimento.

A farlo è lo stesso Matteo Renzi che a ‘L’aria che tira’ su La7 ha affermato:

“Enrico Letta ha un rancore personale verso di me immortalato nello scatto della campanella. Ma a me hanno insegnato che non si fa politica con i sentimenti. Letta è stato cambiato perché faceva meno 1.7. Quando un allenatore perde tutte le partite non può dare colpa a quello che viene dopo e vince. Se Letta avesse fatto risultati positivi nessuno l’avrebbe toccato”.

Parole molto pensanti a cui è arrivata una replica altrettanto forte:

“Un consiglio a Matteo Renzi: guarda avanti. Se continui a parlare del passato, siamo costretti a ricordarti che Enrico Letta è stato ‘esonerato’ con l’inganno, cui tutta Italia ha assistito, mentre tu sei stato esonerato dagli elettori. Ma ora si volta pagina, pensiamo al futuro!”.

Così ha scritto su Twitter Marco Meloni, ex deputato Pd e direttore della Scuola di Politiche fondata da Enrico Letta.