TAV, “dimissioni Toninelli fake news”

La discussione sul TAV sta incendiando il clima politico e sta catalizzando l’attenzione del Governo.

La partita di Governo si sta giocando sul terreno del TAV e, in questi giorni, si sta assistendo ad un acceso dibattito politico che sta mettendo a dura prova i nervi del Governo e, soprattutto, quelli del ministro Toninelli.

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, stando ai rumors che si sono susseguiti nelle ultime ore, durante il  vertice di Governo di ieri avrebbe minacciato le sue dimissioni a causa della sua contrarietà espressa sulla realizzazione della Torino-Lione.

In mattinata però è arrivata la smentita sia del Vicepremier Luigi Di Maio che ai microfoni di RTL 102.5 ha dichiarato che le dimissioni minacciate dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti sono “una fake news“; sia dello stesso Toninelli che ha dichiarato:

“Smentisco seccamente le fantasiose e ridicole ricostruzioni di stampa, condite con miei virgolettati totalmente inventati, in cui si sostiene che martedì avrei ventilato o minacciato le mie dimissioni a margine dell’incontro sul progetto Tav Torino-Lione. La discussione è rimasta sempre su un piano di costruttivo e sereno confronto tra le parti”.