News, Informazione, Politica

Tragedia ad Ischia: muore annegata una ragazza di 18 anni

Tragedia ad Ischia: una ragazza di 18 anni è annegata a mare sulla spiaggia di Citara dove stava passando le vacanze. Il corpo della 18enne napoletana del Rione Alto è stato ritrovato al largo della spiaggia da altri bagnanti e condotto presso l’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno dove sono accorsi la mamma e i parenti.

Secondo quanto riporta VOCE DI NAPOLI, stando ad  una prima ricostruzione la 18enne aveva deciso di fare il bagno nel rimo pomeriggio nonostante il mare fosse molto agitato a causa del vento. Non sapeva nuotare, così raccontano gli amici che erano in vacanza con lei, eppure ha deciso di immergersi dalla spiaggia di Cava dell’Isola dove il mare diventa profondo dopo pochi metri. Le grosse onde non hanno dato scampo alla ragazza inghiottendola e trascinandola via, le amiche non hanno potuto far nulla per aiutarla.

Da questa mattina su tutti gli stabilimenti balneari dell’isola sventola bandiera rossa che indica il divieto assoluto a tuffarsi in acqua e avvicinarsi alla riva. Su Facebook il ricordo di una 18enne piena di vita che amava la musica, tra i suoi preferiti Tiziano Ferro. Un venerdì nero in Campania dove il mare ha fatto ben tre vittime: un giovane ragazzo a Sorrento, un padre nel Cilento e Alessia ad Ischia.

Commenti

commenti