Tragedia in Piscina a Caivano: Muore Ragazzo di 17 anni. Era di Casalnuovo

Un fulmine a ciel sereno la notizia della morte di Mario Riccio, 17enne di Casalnuovo che, a seguito di un malore avvenuto in una piscina di Caivano, è deceduto.

Ogni misura praticata per tentare di salvargli la vita è stata inutile. Il 17enne è deceduto sotto gli occhi di istruttori, amici e bagnini presenti in piscina in quel momento.

La salma del ragazzo è stata posta sotto sequestro ai fini dell’autopsia che certamente farà luce sul mistero che abbraccia questo tragico evento. I carabinieri hanno inoltre avviato un’indagine per attribuire eventuali responsabilità, dato che il ragazzo era minorenne.

Franco Porzio, ex pallanuotista nazionale e presidente della società Acquachiara di Pomigliano d’Arco per la quale era tesserato Mario Riccio, commenta:

 «Mario, da quello che mi hanno raccontato, era un ragazzo serio e volenteroso, si impegnava negli allenamenti e gli stessi erano commisurati al suo fisico. So anche che i soccorsi sono stati immediati. E’ una tragedia immane»

La società Acquachiara ha inoltre pubblicato un post di condoglianze sulla sua pagina Facebook in cui viene precisato:

“Soccorso immediatamente da Tommaso Cerbone, il suo allenatore, Mario è stato sottoposto a tutti gli interventi necessari. Gli è stato anche applicato il defibrillatore, ma non c’è stato nulla da fare. E’ una tragedia immane. Tutto il Mondo Acquachiara si stringe attorno alla famiglia di Mario”.

 

Commenti
Caricamento...