News, Informazione, Politica

Afragola, donna giù dal balcone: potrebbe non essere un suicidio

Potrebbe non essersi trattato di un suicidio. Parliamo della vicenda della donna di 42 anni di Afragola morto dopo essersi lanciata dal balcone di casa sua.

Il fatto è accaduto nella mattinata di ieri, intorno alle 11, quando la 42enne, laureata in giurisprudenza, presa da un momento di sconforto ha deciso di lanciarsi da un altezza di circa 6 metri all’interno del palazzo dove viveva in via Vittorio Veneto, nella popolare zona San Michele ad Afragola.Gli uomini del servizio sanitario accorsi sul luogo non hanno potuto far altro che constatare la morte della donna. Sul posto gli uomini del Commissariato di Polizia e i Carabinieri di Afragola. La donna era la figlia adottiva di un noto professionista afragolese. Negli ultimi tempi era sotto osservazione per una sospetta depressione e la famiglia stava mettendo a disposizione tutto l’affetto e le cure necessarie per vincere questo difficile momento che stava attraversando.

Le forze dell’ordine hanno successivamente setacciato la sua abitazione alla ricerca di qualche elemento utile alle indagini: in particolare per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi: le circostanze di quanto accaduto restano ancora sconosciute.

Intanto un intero quartiere è sotto choc per quanto accaduto. Tantissimi i messaggi di solidarietà pervenuti via social network. In molti sottolineano come una vicenda del genere meriti sono il dovuto silenzio: difficile spiegare un gesto del genere. Ancora di più quando di mezzo si presenta un malo oscuro come la depressione.

Commenti
Caricamento...