News, Informazione, Politica

Avete salvato la Costituzione, ora studiatela: I manifestanti sbagliano il tricolore

Ieri in Piazza Montecitorio, i no Rosatellum bis hanno -legittimamente- manifestato contro una legge che trovano ingiusta, dietro una bandiera che non è quella italiana.

Ieri, migliaia tra attivisti 5stelle, forconi e novax, si sono radunati dietro il “tricolore” per rivendicare il sacrosanto diritto della sovranità popolare sancito all’art.1 della nostra Costituzione.
Anche in questa circostanza, come troppo spesso accade, ciò che mi ha colpito è stato il paradosso:

Una folla animata dalla volontà di salvare l’Italia, radunata dietro 3 bande orizzontali (la prima di colore rosso, la seconda di colore bianco e la terza di colore verde) spacciate per il tricolore della Repubblica Italiana, che fanno a cazzotti con la nostra Costituzione.

L’art. 12 della Costituzione infatti sancisce che

La Bandiera della Repubblica Italiana è il tricolore: Verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni. 

Insieme all’Inno di Mameli, il Tricolore,  rappresenta il simbolo dell’Unità d’Italia. La sua struttura viene enumerata all’art 12 della Costituzione,  è  dunque annoverata tra i principi fondamentali  della Costituzione, cioè in quella parte che non può essere soggetta a Revisione Costituzionale.

Svolge una funzione di doppia sintesi:

Da un lato una sintesi politica, infatti –come si legge dal manuale Bin Pitruzzella– il tricolore rivela la volontà dei membri dell’Assemblea Costituente, di fare in modo che mai una ideologia politica prevalesse sull’altra;
Dall’altro invece, svolge una sintesi sul piano dei diritti. I tre colori infatti fanno richiamo ai principi fondamentali sanciti dalla Costituzione -quali quelli enumerati nella prima parte della Carta– riconosciuti l’un l’altro di pari livello.

Le 3 bande di ugual dimensione stanno dunque a significare che tutti i cittadini sono uguali tra loro e questo, sia nella sfera  personale che in quella giuridica.

Ancora una volta è il caso di dire:

Avete salvato la Costituzione, ora studiatela.

Commenti

commenti