ALT! presenta in anteprima “ANM & CORE” di Alex Amoresano

A.N.M. e Comune di Napoli patrocinano ANM & CORE, il graphic novel di Alex Amoresano che viaggia lungo i binari della città di Napoli. Al Napoli Comicon ALT! presenterà in anteprima ANM & CORE di Alex Amoresano, il primo fumetto a ricevere il patrocinio morale dell’Azienda Napoletana Mobilità e del Comune di Napoli.

“Dicono che la nostra vita sia come un viaggio in metropolitana. Potete incrociare una persona infinite volte senza mai vederla. Potete imbattervi in lei per mesi, anni, negli stessi posti, e venirlo a scoprire solo all’ultimo: quando inizierete davvero ad osservarla. E sarà allora che dovrete sperare che non sia troppo tardi.”

 

 

Tum-tu-tum-tum-tut-tum.  Ci sono momenti in cui il ritmo delle rotaie ricorda quello del battito del cuore umano. D’altronde i mezzi pubblici, e in particolare le metropolitane, sono la metafora post-moderna perfetta del rapporto tra uomo e attesa in cui, secondo ANM & CORE di Alex Amoresano, anche il tempismo gioca un ruolo di non poco conto.

Dopo la campagna educational “YES OR NOT”, promulgata dall’Azienda Napoletana Mobilità per insegnare attraverso il fumetto le regole di utilizzo dei biglietti sui mezzi pubblici, la società che gestisce buona parte della rete metropolitana, funicolare e tramviaria di Napoli abbraccia nuovamente il potenziale del linguaggio fumettistico patrocinando una storia che viaggia lungo i binari della città. Altrettanto ha fatto il Comune di Napoli riconoscendo il contributo apportato dall’opera di Amoresano alla valorizzazione delle Stazioni dell’Arte, il complesso artistico-funzionale composto dalle meravigliose fermate della metropolitana partenopea, che collegano i cittadini con l’arte, la scultura, l’architettura e adesso anche il fumetto

 

.

Dalla fermata di Toledo a quella di Vanvitelli, da Mergellina a Rione Alto, si intersecano non solo i progetti di Dominique Perrault, Karim Rashid, Alessandro Mendini, lvaro Siza, Eduardo Souto de Moura, Óscar Tusquets Blanca, Oliviero Toscani, Gae Aulenti e tanti altri, ma anche le storie di Fatman, di Francesca, di Luigia e degli innumerevoli passeggeri a bordo della  narrazione corale di Alex Amoresano, viandanti urbani che si trovano per un determinato momento a viaggiare da un punto X a un punto Y in compagnia di perfetti sconosciuti che hanno in comune una direzione troppo spesso confusa con la meta. Anime smarrite che si fanno traghettare da serpentoni di acciaio e vetro al prezzo di un biglietto, obolo moderno per spostarsi lungo il tragitto delle proprie vite in attesa di ciò che verrà (o che non verrà).

Il graphic novel di esordio di Alex Amoresano si muove in un percorso imprevedibile e non lineare in cui si intersecano commedia e tragedia, vita e morte, sogno e realtà, amore e speranza, conducendo il lettore nei meandri di una città il cui cuore batte anche grazie a quei binari che come capillari trasportano i cittadini incontro al loro destino.

Il volume, già acquistabile in pre-order sul sito di ALT!, sarà presentato in anteprima alla XXI edizione del Napoli Comicon, il Salone Internazionale del Fumetto. Dal 25 al 28 aprile i tipacci di ALT! saranno nell’area fumetto del padiglione 2 per presentare le novità editoriali dell’anno in compagnia di Alex Amoresano e della loro scuderia di autori (Fabrizio Gargano, Diletta “Didi” Bazzarini, Stefano Martin e altri ancora) che vi aspettano per sketch, firma-copie e interviste.

 

ALEX AMORESANO
https://www.facebook.com/artofstrangelove/?
http://www.storienapoli.it/author/alex-amoresano/

Alex Amoresano nasce a Napoli nel Dicembre 1994. Cresciuto a “Pane e Greco antico”, consegue la maturità classica e, nell’anno 2017, si diploma alla Scuola Italiana di Comix in Fumetto e Colorazione CG. Nell’aprile dello stesso anno espone per il Napoli Comicon-off presso il PAN – Palazzo delle Arti di Napoli alcune tavole tratte dalla storia scritta con Corinne Cocca Làthe Biòsas, per la rassegna ’77 Anno Cannibale. Nel mese di dicembre risulta tra i vincitori dell’Arthink International Contest ed espone presso la Corte Comunale di Formia. Nel dicembre 2018, è tra i quaranta finalisti esposti del concorso “Batman: Vita con Alfred” organizzato da Dimensione Fumetto presso il Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno. Nello stesso mese, realizza la locandina, esposta presso l’Università Sorbonne di Parigi, dell’incontro Le due Napoli di Maurizio de Giovanni. Il suo portfolio viene pubblicato nel libro-artbook Pictoria Volume 2, edito da Capsules Book di Melbourne. Collabora attivamente come scrittore ed illustratore con il sito internet e la pagina facebook Storie di Napoli che conta più di cinquantamila iscritti. Attualmente studia Scienza ed Ingegneria dei Materiali presso l’Università di Napoli Federico II.

L’EDITORE: ALT!
http://associazionelettoritorresi.it/

ALT! (il punto esclamativo è d’obbligo) è un’associazione di promozione sociale con ambizione editoriale, che si propone il donchisciottesco fine di promuovere la diffusione della lettura attraverso l’organizzazione di eventi culturali e la pubblicazione di autoproduzioni. Dal 2014 il catalogo di ALT! ha proposto antologie, fumetti, artbook e sketchbook di autori esordienti e affermati, tra cui Paolo Castaldi, Domenico Gaudino, Mario Lucio Falcone, Vincenzo Viska Federici, Rachele Morris, Marcella Onzo, Pasquale Qualano, Chiara Raimondi e Salvatore Vivenzio. La loro fanpage propone gustose pillole di saggezza letteraria