L’attacco di Renzi: “I 5 Stelle sono esplosi, mentre Salvini…”

L’intervista in radio dell’ ex premier rivela molti retroscena del PD

Matteo Renzi, intervistato da Radio rtl 102.5, svela tutta una serie di verità fino ad ora rimaste nascoste e mette in guardia sula fine anticipata del governo.

Le parole dell’ex premier sono un fiume in piena, senza timore di perdere consensi:

l’Italia è tornata in recessione.

Questo governo, che non riesce a decidere sulla Tav, è il governo che metterà la patrimoniale. Però loro sono simpatici, io antipatico… Salvini e Di Maio stanno distruggendo il Paese.

La corrente renziana non è mai iniziata. Tutta la narrazione che mi vedeva ferocemente impegnato nel tentare di difendere il fortino partito si scontra con la realtà. Credo di essere tra i pochissimi ad aver riunito i suoi e a dire: andate dove volete.

Il consenso per il governo sta già passando. Intanto sono esplosi i 5 Stelle. E ne rivendico il merito.

Salvini sta iniziando a saturare. Lei sa che in questo sono un esperto: ci ho messo tre anni a saturare la presenza politica. Il film è lo stesso. I cicli politici sono sempre più veloci. Non a caso Salvini ha smesso di mettersi le felpe, sta tornando a giacca e cravatta.