Frattamaggiore. Grande successo per la youth league. Il Napoli pareggia con la più forte d’Europa

Napoli 1 Liverpool 1, il matrimonio tra Napoli e Frattamaggiore è solido.

Un pareggio insperato, si deve essere sinceri ed onesti. Il settore giovanile del Liverpool è tra i più forti d’Europa, per qualcuno il migliore in assoluto. Non a caso, gli inglesi hanno battuto i coetanei del Paris Saint Germain, avversari di girone nella Youth League, per 5 0.  Eppure la partita con gli azzurrini di mister Baronio si è conclusa in parità, 1 a 1.

Nella splendida cornice dello stadio Ianniello di Frattamaggiore, tutto ha funzionato alla perfezione. Circa mille i tifosi presenti sugli spalti, steward efficientissimi, il rettangolo di gioco è un gioiellino. Gli undici ragazzi del Napoli si sono battuti come leoni, anche se nel primo tempo c’è stata una sorta di sudditanza psicologica, almeno a parere di chi scrive, nei confronti degli inglesi che hanno letteralmente dominato, dando l’impressione di poter finire in goleada.

Il gol del vantaggio stato segnato dal numero 7, Bobby Adekanye, una vera promessa di questo sport. Purtroppo Bobby si è infortunato ed è uscito. Ne ha tratto giovamento, chiaramente, il Napoli. In realtà il portiere Alessandro D’Andrea ha fatto una grandissima parata, nel primo tempo, ma i suoi compagni hanno saputo soffrire. Nella ripresa, i ragazzi di Roberto Baronio sono entrati in campo con ben altra energia ed hanno assediato la metà campo avversaria.

Il “goalkeepper” Vitezslav Jaros, un gigante di quasi due metri, ne ha tolti almeno tre dalla sua porta. Al 94’, Gianluca Gaetano, promettente numero dieci azzurro, è riuscito a spingere la palla oltre la linea di porta ed ha siglato il pareggio.

La classica partita da ricordare per spiegare a tutti i giovani atleti che non esistono risultati scontati, si gioca fino al triplice fischio e mai bisogna arrendersi. La storia narra che la Primavera del Napoli soltanto una volta ha superato il primo turno di Youth League. Nel 2018/ 2019, dopo il pareggio a Belgrado, la classifica si rivela corta magari gli azzurrini possono passare al turno successivo per la seconda volta.

Evidentemente Frattamaggiore porta bene al Napoli e speriamo che le “bellezze” frattesi possano incidere anche nella serata al San Paolo. L’amministrazione del sindaco di Frattamaggiore, Marco Antonio Del Prete, ha fortemente voluto l’accordo con il calcio Napoli di Aurelio De Laurentis: la squadra di Baronio si allena allo stadio Pasquale Ianniello di Frattamaggiore già dalla scorsa stagione, e pare che il feeling durerà a lungo.
I ragazzi del Napoli meritano di leggere i propri nomi, questa la formazione al fischio d’inizio: Alessandro D’Andrea, Niccolò Bartiromo, Giovanni Calvano, Salvatore Micillo, Georgios Vrakas, Gianluca Gaetano, Filippo Perini, Antonio Marino, Alessandro Zanoli, Lorenzo Sgarbi, Giuseppe Esposito.

In panchina:
Antonio Pio Daniele, Claudio Manzi, Nicola Gaeta, Ciro Palmieri, Ciro Guadagni, Antonio Illuminato, Alessandro Lovise. All. Roberto Baronio.

Commenti
Caricamento...