News, Informazione, Politica

Quando il magazzino diventa hi-tech e riduce i tempi di consegna

Molte delle aziende di oggi (comprese quelle che operano prevalentemente online), devono il loro successo all’efficienza di un insospettabile strumento di business: il magazzino.
Questo luogo è il fulcro dell’azienda perché custodisce i prodotti e, se ottimizzato, consente di realizzare una catena di montaggio efficiente che comporta un’importante riduzione dei tempi di consegna.

Un caso che vorremmo condividere con voi indicativo in questo senso è quello di Alloga.
Questa società svizzera è una delle leader di mercato nella pre-distribuzione all’ingrosso di medicinali. Il suo target di mercato di riferimento è rappresentato da professionisti della sanità, ospedali e farmacie.

Per capire come Alloga abbia migliorato le sue performance aziendali dobbiamo osservare con attenzione il suo magazzino, che comprende moltissime scaffalature industriali in grado di sostenere tutti i medicinali provenienti da oltre 80 partner.

All’inizio questo magazzino era in grado di rispondere tempestivamente agli ordini, ma successivamente a causa delle richieste maggiori e dell’aumento del volume di flusso la società svizzera ha deciso di attuare un piano ad hoc.
La soluzione a questi cambiamenti era quella di introdurre un sistema di movimentazione delle merci hitech e modulare per trasportatori di Interroll.

Questo nuovissimo sistema di gestione della logistica permette di essere flessibili, efficienti e puntuali nelle consegne ai 13.000 destinatari dei farmaci, rispondendo velocemente alle esigenze dell’utenza.

Il system integrator è stato realizzato dalla Flück Fördertechnik di Kirchberg (vicino a Berna), che ha ideato un progetto in grado di rinnovare il magazzino e la logistica senza interrompere il lavoro.

Prima di tutto sono state utilizzate delle torri di carico nella zona di preparazione degli ordini, così da permettere agli addetti di caricare le merci sulle linee di movimentazione. I carichi vengono sollevati fino a quattro metri da un trasportatore verticale, in modo da ottimizzare gli spazi. Questa tecnologia è a consumo ridotto (solo 24 volt) e prevede zero accumulo di pressione.

Un’altra idea geniale che ha rivoluzionato la logistica di Alloga è stata quella di utilizzare le isole di carico come un luogo dove accumulare le merci, così da permettere agli addetti ai lavori di scaricare tutti i farmaci in un colpo solo, accorciando i tempi e riducendo lo spazio di azione. Questo system integrator ha un altro vantaggio: è silenzioso e permette all’azienda svizzera di crescere nel futuro e accontentare sempre più utenti alla ricerca di prodotti di alta qualità in tempi brevi.

Commenti
Caricamento...